Migranti, sequestrata struttura a Licola ospitante circa 300 profughi

Migranti, sequestrata struttura a Licola ospitante circa 300 profughi

Gli agenti della Polizia di stato hanno eseguito questa mattina il sequestro di una struttura alberghiera di Licola, adibita a centro accoglienza migranti

Gli agenti della Polizia di stato hanno eseguito questa mattina il sequestro di una struttura alberghiera di Licola, alla periferia di Giugliano (Napoli) che nei mesi scorsi era stata adibita a centro per l’accoglienza di migranti. I circa 300 ospiti sono stati trasferiti.

 

La struttura sequestrata ospitava circa 300 migranti

Il sequestro è stato disposto dal gip del tribunale di Napoli Nord su richiesta della locale Procura a seguito delle indagini condotte dagli agenti del commissariato di Giugliano, coordinati da primo dirigente Pasquale Trocino.