Migliaia di immigrati in marcia a Caserta

Migliaia di immigrati hanno partecipato alla marcia per i diritti tenutasi per le strade di Caserta; seconda manifestazione in 2 giorni dopo quella a Napoli

Migliaia di immigrati hanno partecipato alla marcia per i diritti tenutasi per le strade di Caserta; si è trattato della seconda manifestazione in due giorni dopo quella di ieri a Napoli. Partito dalla piazza antistante la stazione ferroviaria, il corteo, colorato e rumoroso, si è snodato per le vie del centro, fino a raggiungere la piazza della Prefettura. Al palazzo del governo si è poi tenuta una lunga riunione. All’evento hanno preso parte anche parlamentari del Movimento Cinque Stelle ed il leader dei Radicali Riccardo Magi.

 

Immigrati in marcia a Caserta per il riconoscimento dell’asilo politico

I manifestanti hanno chiesto risposte più rapide alle richieste di riconoscimento dell’asilo politico. La seconda richiesta ha riguardato l’allargamento della platea dei beneficiari del cosiddetto reddito di inclusione, che è previsto per italiani e immigrati ma con limiti piuttosto rigidi. Numerosi gli striscioni esposti, contro il razzismo e per il riconoscimento dei diritti, tra cui quello più ricorrente, con la scritta “più soldi, meno chiacchiere“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *