Due pregiudicati feriti da colpi d'arma da fuoco in via Lazio, Miano. Entrambi sono stati ricoverati in ospedale ma non sono in pericolo di vita.

Miano, due pregiudicati feriti a colpi di pistola

Due pregiudicati feriti da colpi d’arma da fuoco in via Lazio, Miano. Entrambi sono stati ricoverati in ospedale ma non sono in pericolo di vita.

La quiete dei cittadini napoletani viene nuovamente disturbata da alcuni colpi d’arma da fuoco, questa volta sparati a Miano. Qui sono stati infatti feriti due pregiudicati. Il primo, Umberto Russo, di soli 23 anni, con precedenti per droga, è stato colpito alla spalla. Antonio Di Tota, di anni 45, con precedenti per associazione a delinquere, è stato invece ferito ad un braccio.

Miano, spari nella notte

L’agguato è avvenuto ieri, domenica 22 novembre. I due sono stati entrambi condotti in ospedale: Umberto Russo è stato condotto e operato al San Giovanni Bosco, mentre Antonio Di Tota è stato trasportato al Cardarelli. Ora sono in corso le indagine della polizia per far luce sull’ennesimo episodio di violenza nella nostra città, questa volta avvenuto a Miano in via Lazio.