Meteo Campania: temperature fino a 35°

Meteo Campania: temperature fino a 35°. Rinforzo dell’alta pressione sull’Europa meridionale e sull’Italia sarà garanzia di tempo prevalentemente soleggiato

Meteo Campania. Nei prossimi giorni il rinforzo dell’alta pressione sull’Europa meridionale e sull’Italia sarà garanzia di tempo prevalentemente soleggiato e progressivamente più caldo. A partire da venerdì, spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo, la componente maggiormente africana dell’alta pressione causerà un’intensificazione della calura e dell’afa, con il termometro che, da nord a sud, raggiungerà punte localmente superiori ai 35 gradi. A causa dell’aumento dei tassi di umidità i valori percepiti potrebbero sfiorare i 38-40°C tra il weekend e l’inizio della prossima settimana. Da segnalare, tuttavia, un possibile aumento dell’instabilità, e quindi del rischio di temporali, tra il pomeriggio e la sera di domenica sui rilievi del Nord con qualche locale sconfinamento sulle vicine pianure.

Tra venerdì e l’inizio della prossima settimana vivremo l’apice di questa fase molto calda dovuta all’arrivo di una componente maggiormente africana della’alta pressione.

 

Meteo Campania: temperature percepite fino a 40°

I livelli di umidità presente nei bassi strati dell’atmosfera tenderanno ad aumentare giorno dopo giorno, provocando così una maggior sensazione di caldo e le temperature percepite potrebbero toccare i 40°C con possibili effetti negativi sulla salute soprattutto di anziani, bambini e persone affette da malattie croniche. Durante la notte le temperature faticheranno a scendere, con valori minimi superiori ai 20 gradi soprattutto nei centri urbani e con crescente disagio notturno.

Sabato sarà una giornata soleggiata: al mattino cielo sereno, poi nel pomeriggio formazione di un po’ di cumuli in montagna, specie sui rilievi del Nord con il rischio di brevi rovesci o temporali su Alpi occidentali e Appennino emiliano; nuvole in aumento in Sardegna con il rischio tra sera e notte di qualche locale e breve precipitazione. Tra domenica e lunedì l’instabilità pomeridiana si accentuerà sui rilievi, ma con basso rischio che i fenomeni sconfinino al di fuori delle aree montuose. Nel dettaglio domenica tempo soleggiato al Sud e sulla Sicilia, sulla Sardegna e sulle regioni centrali debole nuvolosità in transito in un contesto comunque soleggiato. Instabilità in aumento sulle Alpi e sull’Appennino centrale. Qualche locale temporale potrebbe riguardare le alte pianure del Nordovest. Temperare stazionarie o in lieve aumento in un contesto molto caldo su tutta la Penisola.