megattera

Megattera avvistata al largo di Baia

L’avvistamento della megattera è un evento unico, questi cetacei infatti non vivono nel mediterraneo e vederlo al largo di Baia ha sorpreso tutti.

Secondo napoli.repubblica l’eccezionale avvistamento è avvenuto dal Castello di Baia. Qui Enzo Maione, titolare del centro sub “Campi Flegrei”, assieme ad alcuni turisti in visita al castello hanno avvistato l’enorme cetaceo, una megattera appunto: “Abbiamo scorto quella che pensavamo essere una balenottera comune. Ma dalle foto del nostro collaboratore Riccardo Sgammato sono emersi particolari più definiti che hanno aiutato a identificare la specie, che per la prima volta si vede da queste parti”.

Megattera avvistata nelle acqua del golfo di Napoli

Che si trattasse di una megattera è stato poi confermato su Facebook da Eleonora de Sabata, giornalista e fotografa scientifica, che guardando la foto ha scritto: “Le grandi pinne pettorali bianchi sono caratteristiche delle megattere”. L’ultimo avvistamente di tale specie risale al 2012, nell’acque dell’Adriatico prima e nei pressi di Lampedusa poi. Che sia lo stesso esemplare? gli esperti non lo escludono.