Mascherano confessa: “Ero pronto per lasciare il Barça”

Ai microfoni di Mundo Deportivo, il centrocampista argentino Mascherano rilascia alcune dichiarazioni importanti: “Ero pronto a lasciare il Barcellona, poi mi hanno chiesto di restare”. “Messi? Ancora non abbiamo visto la sua migliore versione. Luis Enrique? Mi vedo riflesso nel suo modo di pensare. Riesce a valorizzare il talento e lo sforzo fisico. Di Maria? Rompe gli equilibri. Il Real perde molto con la sua cessione. Lasciare Barcellona? Il rapporto con un club è come un matrimonio: entrambe le parti devono essere soddisfatte. Ho detto alla società di parlarmi in modo chiaro, nel non avere problemi a dirmi che non ero più utile alla squadra. Ci saremmo stretti la mano e salutati con rispetto. Ciò è successo alla fine della stagione, dopo il match con l’Atletico. Ma il club mi ha rassicurato confermandomi che avevo ancora un contributo da apportare alla squadra”.