Guasto alla Circumvesuviana dopo lunga sosta per soccorrere una donna

Marigliano, Circumvesuviana di Vittorio Veneto: donna muore stroncata da infarto

Donna stroncata da un infarto mentre aspettato il treno sulla banchina nella stazione della Circumvesuviana di Vittorio Veneto, Marigliano.

A nulla sono serviti i tentativi di soccorso da parte del personale Eav, la donna è morta sulla banchina nella stazione della Circumvesuviana di Vittorio Veneto, Marigliano. Aveva percorso a piedi 120 gradoni a causa delle scale mobili non funzionanti. E’ morta mentre attendeva il treno. La donna di 58 aveva nella borsa un certificato medico ed una prenotazione per una visita cardiologica all’ospedale Cardarelli di Napoli, da effettuare proprio il giorno del suo decesso.

Marigliano, Circumvesuviana di Vittorio Veneto: tragedia evitabile?

La donna, secondo quanto ritrovato nella sua borsetta, doveva già soffrire di problemi di salute al cuore, dunque la tragedia forse poteva essere evitate se non fosse stata costretta a salire i gradoni a piedi. “Da giorni abbiamo lanciato l’allarme: la donna ha dovuto necessariamente fare le scale, forse questa tragedia si poteva evitare”, è l’allarme lanciato dal sindacato Orsa.