Marco Rossano: “Andare via da Napoli sia soltanto una libera scelta e non una necessità”.

Marco Rossano, napoletano, classe ’76, sociologo  e autore del viaggio documentario dentro la campagna elettorale di Luigi de Magistris andato in finale al Napoli Film Festival del 2011.

Torna a Napoli,  dopo la presentazione, in anteprima al Pan, per presentare a Città della Scienza, in occasione della giornata mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo,  il suo nuovo documentario: “Napoletani en Barcelona” , reportage sul come i napoletani vivono all’estero.

“Queste giornate servono per riscoprire i napoletani e la loro napoletanità che vivono all’estero e che vorrebbero ritornare ma non possono” – spiega il regista che da oltre un decennio vive a Barcellona.

“Spero – aggiunge Rossano – che, in futuro, non vi sia più la necessità o l’obbligo di andar via da Napoli ma che sia soltanto una libera scelta di andare fuori per poi poter ritornare”