marano

Marano, agguato a officina: morti padre e figlio

Sicario uccidono padre e figlio in un agguato a Marano. Entrati nell’officina dell’uomo hanno aperto il fuoco e ucciso entrambi.

La sparatoria è avvenuta nei pressi del marcato ortofrutticolo, in via Unione Sovietica, Marano di Napoli. Giuseppe Esposito e suo figlio Filippo sono presunte vittime di una vendetta trasversale, anche se il padre era incensurato e il figlio aveva un solo precedente per rapina. L’altro figlio, invece, Emanuele, era fidanzato con la figlia di Pietro Esposito, ras della Sanità, ammazzato a novembre davanti alla parrocchia del rione. I carabinieri indagano.