Mani e Vulcani: un weekend ricco di eventi per grandi e bambini

Weekend ricco di visite per chi vuol essere turista nella propria città grazie a Mani e Vulcani, Associazione Culturale presieduta da Antonello Di Martino

Il primo week-end di ottobre si preannuncia ricco di visite per chi vuol diventare turista nella propria città. Mani e Vulcani, l’Associazione Culturale presieduta da Antonello Di Martino, propone appuntamenti per adulti e bambini. La prenotazione obbligatoria si rende necessaria per offrire un servizio migliore a quanti desiderano partecipare a queste interessanti visite guidate. Info: info@manievulcani.it – 081.5643978 – 081.5499953 – 3404230980.

Mani e Vulcani: il calendario degli eventi

 

Sabato 3 ottobre: 

Le edicole votive

Itinerario guidato alle luci sacre che caratterizzano i vicoli della città. Una visita che racconta la storia di queste particolari costruzioni, dalla caratteristica forma di tempietto o nicchia, nate in principio come fonte di illuminazione, ma che nel corso dei secoli hanno visto mutare la propria funzione. Appuntamento ore 10.30 Porta San Gennaro. Quota di partecipazione 8,00 euro

 

La vendemmia per bambini sul Vesuvio

Saremo ospiti di una tenuta alle falde del Vesuvio per scoprire tutti i segreti della vendemmia con la visita al vigneto e la vendemmia per i bambini con metodo tradizionale.

Appuntamento ore 10.30 alla tenuta Le Lune del Vesuvio (Terzigno). Quota di partecipazione 15,euro  per adulti, 5,00 euro per i bambini

Passeggiata napoletana

Visita guidata al calar della sera, con partenza dallo storico caffè Gambrinus ed arrivo nel borgo dell’antico castello sul mare. Due ore da trascorrere fra storia, aneddoti e misteri della città nata sulla tomba di una sirena, sospesa perennemente tra il mondo infero e le colline circostanti.

Appuntamento ore 20.30 esterno Caffè Gambrinus. Quota di partecipazione 8,00 euro

Domenica 4 ottobre: 

Il cimitero delle fontanelle

Percorso di visita emozionale, dove sarà possibile scoprire il particolarissimo ed ancestrale rapporto del popolo napoletano con la morte. Si racconterà la di un luogo unico, dove devozione, religione e superstizione sono in equilibrio sull’altalena della vita del popolo napoletano.

Appuntamento ore 10.30 esterno Cimitero delle Fontanelle. Quota di partecipazione 7,50 euro

Certosa di San Martino

Visita guidata ad uno degli esempi più sublimi di architettura barocca a Napoli. Edificata grazie alla volontà dei sovrani Angioini e posta sulla collina un tempo chiamata Erasmo, questa ampia, raffinata e panoramica costruzione fu utilizzata dai monaci certosini come luogo di ritiro spirituale, un vero angolo di paradiso. Appuntamento ore 10.30 esterno biglietteria della Certosa, piazzale San Martino. Quota di partecipazione 9,90 euro

Scavi di Pompei e Villa dei Misteri

Percorso guidato nell’antica città sepolta dalla tragica eruzione del Vesuvio/Somma nel 79 d.C. e sigillata in un preciso giorno di duemila anni fa, con tutti gli aspetti della sua frenetica vita quotidiana. Si ammirerà la Villa dei Misteri, luogo che per secoli ha affascinato gli studiosi, per i suoi affreschi carichi di misticismo e simbolismo.

Appuntamento ore 10.30 Porta Marina . Quota di partecipazione 9,90 euro

Museo di Capodimonte

La Reggia di Capodimonte , il museo che ospita le più ricche collezioni dell’arte italiana. Questo luogo ameno fu un tempo riserva di caccia dei sovrani borbonici, una residenza reale immersa in un enorme bosco e posta in un’incantevole posizione panoramica sul golfo e sulla sottostante città “dai mille colori”. Appuntamento ore 10.30 esterno biglietteria del museo.Quota di partecipazione 9,90 euro