“Malù si annoia: Quarantena in giallo per quattro coinquilini e un gatto”, l’e-book con cui è anche possibile aiutare il Cotugno

Un racconto dedicato a coloro che in questi mesi di emergenza sanitaria non si sono fermati un attimo.

La quarantena non è semplice da gestire per nessuno, ma per qualcuno può diventare una tortura: come per Malù, archeologa con il pallino dell’investigazione e del giallo, una mente prodigiosa e in perenne attività. Cosa fare se si è già visto, letto, studiato l’impossibile? Come combattere la noia da reclusione? Semplice: si chiama il commissario Timoteo De Iuliis per vedere se ha un caso da risolvere, ovviamente senza muoversi dal divano. Ma non senza coinvolgere gli altri coinquilini dell’interno 5 di via Atri 36, compreso Mycroft, il gatto detective.

Questo racconto è dedicato a coloro che in questi mesi di emergenza sanitaria non si sono fermati un attimo. L’autrice, Serena Venditto, invita chi lo volesse a sostenere con un contributo – non importa quanto grande – l’Ospedale Cotugno di Napoli: https://www.gofundme.com/f/raccolta-fondi-per-il-cotugno-di-napolicovid19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *