Maltempo, bomba d’acqua su Napoli e l’area flegrea: allagamenti e disagi

La protezione civile regionale ha emanato un avviso di allerta meteo per temporali, con criticità per rischio idrogeologico localizzato di tipo giallo, che vale fino alle 20 di oggi.

A causa del maltempo, a Pozzuoli, un fulmine ha provocato danni al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie in piazza della Repubblica.

Maltempo Napoli | Un fulmine sul campanile di una chiesa, scuole chiuse, chiusi parchi, blackout e allagamenti. Sono alcune delle conseguenze del maltempo in Campania nel tardo pomeriggio di ieri. La protezione civile regionale aveva emanato un avviso di allerta meteo per temporali, con criticita’ per rischio idrogeologico localizzato di tipo giallo, che vale fino alle 20 di oggi. Per questo, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha chiuso domani parchi pubblici e cimiteri cittadini, anche perche’ tra le previsioni c’e’ quella di raffiche di vento.

Il temporale ha imperversato per circa due ore a Napoli, provocando un blackout nella zona a ridosso di via Chiaia gia’ colpita da un distacco di energia elettrica il 26 settembre scorso, disagio risolto soltanto alle 20:30. Allagamenti si sono registrati nel capoluogo campano in corso Vittorio Emanuele soprattutto.

A Pozzuoli, nel Napoletano, un fulmine ha provocato danni al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie in piazza della Repubblica, danneggiando il tetto e provocando sbriciolamento della copertura, con caduta di calcinacci. Sempre nell’area flegrea, ad Arco Felice sulla rampa di uscita di una variante della statale 7 quater vento e pioggia hanno abbattuto un albero, creando intralcio alla circolazione. Allagamenti anche a Licola e Monterusciello.

A Sarno, nel Salernitano, scuole chiuse oggi per il timore di frane dalla zona del monte Saretto, dove qualche settimana fa una baby gang ha provocato un rogo di diversi ettari di bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *