La Riforma della Magistratura Onoraria

Magistrato positivo al Coronavirus, chiude il Palazzo di giustizia di Napoli

Ferme tutte le attività giurisdizionali ed amministrative degli uffici giudiziari ubicati nel Palazzo di giustizia di Napoli. La decisione è stata presa dopo la notizia della positività al Coronavirus di un magistrato

Ferme tutte le attività giurisdizionali ed amministrative degli uffici giudiziari ubicati nel Palazzo di giustizia di Napoli. La decisione è stata presa dopo la notizia della positività al Coronavirus di un magistrato

La Corte di Appello di Napoli insieme alla Procura Generale hanno deciso di fermare tutte le attività giurisdizionali ed amministrative “non di somma urgenza, degli uffici giudiziari ubicati nel Palazzo di giustizia di Napoli, sono sospese nei giorni 6,7 e 9 marzo“. La decisione è stata presa al termine di un tavolo tecnico tenuto oggi nel Nuovo Palazzo di Giustizia di Napoli, dopo la notizia della positività al Coronavirus di un magistrato di rientro da un periodo di congedo in Lombardia. Nei giorni di chiusura è prevista una nuova sanificazione dei locali. Tutti i giudizi calendarizzati in quei giorni verranno rinviati a data da destinarsi.

La Corte di Appello ha deciso, inoltre, di far restare a casa i magistrati e il personale amministrativo in servizio nella IV e V sezione penale che lunedì scorso si è recato al lavoro (giorno in cui il magistrato risultato positivo era tornato a lavoro), fino al 17 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *