Made in Sud: arrestati due intermediari di alcuni comici per riciclo di denaro

Due manager di alcuni famosi comici di Made in Sud sono stati arrestati per aver riciclato denaro della camorra

Clemente e Carlo Menzione, di 52 e 29 anni, sono stati arrestati dal Nucleo Investigativo di Torre Annunziata con l’accusa di riciclaggio di denaro della camorra. I due imprenditori, intermediari di alcuni dei più famosi comici di Made in Sud e di alcuni cantanti napoletani, tra cui Natale Galletta, Gigi Finizio, Enzo Fischetti e gli Arteteca, assolutamente estranei alle loro attività illecite.

Dopo l’arresto, anche i sequestri

Dopo l’arresto degli imprenditori sono stati anche sequestrati beni mobili e immobili tra attività commerciali e dati bancari. Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli,  hanno rivelato che Clemente e Carlo Menzione avevano investito in immobili legati al clan camorristico dei Di Gioia.