Lungo stop per Zuniga, il presidente De Laurentiis promette tre acquisti

L’esterno del Napoli Zuniga dovrà stare fermo 45 giorni, ma il presidente del Napoli non si demoralizza ….

Un rinnovo tanto atteso, a cui poi è seguita tanta sfortuna: Camilo Zuniga dopo aver firmato il nuovo contratto con la società azzurra e aver avuto anche in due occasioni i gradi di capitano, ha cominciato a collezionare una serie di assenze a causa di un infortunio, di cui ha parlato però con chiarezza il professor Mariani, il chirurgo che segue anche Francesco Totti, dopo aver operato l’esterno colombiano in settimana a Villa Stuart.

“Zuniga pativa i postumi di un infortunio patito sette o otto anni fa. Il calciatore ha subito una meniscectomia e non è certo una cosa da poco. Ho promesso al Napoli di cercare di portare Zuniga nelle condizioni dello scorso anno. Il colombiano ha subito traumi al ginocchio per le molte partite giocate e nel corso delle traversate tra Napoli e la Colombia. Adesso mi confronto con il medico sociale del Napoli Alfonso De Nicola, ma più in là visiterò di nuovo il calciatore”.

Furiosa anche se non pessimista è stata la reazione del presidente De Laurentiis.

“Sono molto arrabbiato per lo stop di Zuniga. Non si finisce mai di imparare. Vorrà dire che a gennaio prenderemo un terzino, un difensore centrale ed un centrocampista . Se li troviamo come diciamo noi, logicamente”. Queste le parole del patron stamattina a Radio KissKiss

Il calciatore azzurro tornerà in campo tra 45 giorni, nell’attesa lo sostituiranno a turno Mesto e Armero e a gennaio poi si sonderà il mercato, tra i nomi papabili il vice-capitano del Torino, D’ Ambrosio, che domenica giocherà contro gli azzurri.

E tra infortuni e promesse prosegue il cammino del Napoli…

Sin prisa sin pausa, direbbe Benitez!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *