luigi de magistris

Luigi de Magistris all’inaugurazione del parcheggio di viale della Liberazione a Bagnoli (Video)

Luigi de Magistris all’inaugurazione dell’entrate in funzione del parcheggio interscambio di viale della Liberazione, Bagnoli.

E’ entrato in funzione il parcheggio di interscambio in viale della Liberazione a Bagnoli. Circa sette milioni di euro il costo complessivo dell’intervento finanziato dal Comune. “Da oggi i cittadini di Bagnoli e dell’area flegrea che vorranno arrivare nel centro di Napoli senza utilizzare l’automobile potranno lasciarla nel parcheggio di interscambio che abbiamo aperto in viale della Liberazione” scrive su Facebook il sindaco di Napoli.

“Il parcheggio – continua Luigi de Magistris – si trova proprio all’uscita della stazione Bagnoli della Linea 2 della metropolitana. L’area di sosta, totalmente interrata, si sviluppa su tre livelli per una superficie complessiva di circa 10mila metri quadri e può accogliere fino a 330 auto e oltre 100 moto. Il parcheggio è collegato anche con le linee su gomma dell’Anm, C3 e C5, che servono l’area Bagnoli-Fuorigrotta e che qui hanno il loro nuovo stazionamento”.

“Quest’opera che mette insieme trasporto su ferro e su gomma serve un’area dove sono presenti scuole ed è in prossimità dell’ex area Nato – spiega il primo cittadino partenopeo -. Uno snodo strategico per la città di Napoli e per la città metropolitana e si unisce al lavoro per il parcheggio nell’area orientale di San Giovanni dove grazie al lavoro sinergico tra questa amministrazione e Ferrovie dello Stato arriva da qualche mese la linea 2 così da avvicinare l’area occidentale con quella orientale della città”.

Luigi de Magistris, sosta gratuita per una settimana

“Per una settimana la sosta sarà gratuita, mentre a seguire la tariffa sarà di 1 euro per 4 ore di sosta e di 2 euro per l’intera giornata”, comunica ai suoi cittadini il sindaco. “Inoltre – termina Luigi de Magistris – faremo un accordo con Trenitalia per costruire ”tariffe agevolate” per chi utilizza parcheggio e linea 2 della metropolitana. Ma non solo. In vista dell’estate stiamo valutando la possibilità di mantenere aperto il parcheggio di interscambio fino a tarda notte cosi da ”depotenziare” il traffico legato alla presenza dei locali che insistono nell’area. Sarà prevista anche un’area di sosta per le biciclette”.