I Love Napoli, tour guidato alla Basilica di Santa Maria della Sanità

A cura dell’associazione culturale “I Love Napoli – #Scrittoriintour”

A cura dell’associazione culturale “I Love Napoli – #Scrittoriintour”

Caravaggio è stato davvero alla Sanità? La Circoncisione che gli fu commissionata dai domenicani è andata perduta o si nasconde sotto la tela di Vincenzo da Forlì, oggi esposta su uno degli altari della basilica di Santa Maria della Sanità? L’opera fu smarrita o fu censurata? Sulle tracce del racconto “di sangue e di altre cure” (edizioni San Gennaro) l’autrice, Agnese Palumbo, con il contributo straordinario di padre Antonio Loffredo racconterà la potenza rivoluzionaria che nascondono questi luoghi.

Il progetto di Fra’ Nuvolo, la serie di tele prestigiose che fanno della chiesa una pinacoteca notevole, l’accesso alle catacombe, l’anima antica del Rione. Nello spirito di narrazione di Scrittori in tour, con la guida turistica Felicia Paragliola, scopriremo perché la vera rivoluzione culturale può partire solo dal basso, dal comune sentimento di riscatto e di orgoglio; di come la maledizione che pervade l’intero racconto: «Non si può fare» sia la legge non scritta di certi luoghi. E di come invece, il Rione Sanità, ci insegni tutt’altro, come i limiti, spesso, diventino la grande risorsa da cui ripartire per rivoluzionare se stessi. E forse, anche un po’, il mondo.

Numero persone per visita: 30
Accessibilità disabili: parziale
Bambini: sì, dai 4 anni
Animali: sì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *