Lorenzo Insigne sputa sul logo dell'Hellas: arrivata la smentita

Lorenzo Insigne sputa sul logo dell’Hellas: arrivata la smentita

La società Calcio Napoli smentisce la voce su un possibile sputo di Lorenzo Insigne sul logo dell’Hellas Verona.

Questa mattina era apparsa la notizia che Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, rientrato da poco da un lungo infortunio, avrebbe sputato sul simbolo dell’Hellas Verona al rientro negli spogliatoi a fine match, vinto per 2-0 dai gialloblu con doppietta di Luca Toni. A dare la notizie il portale tggialloblu.it, il quale sottolineava il fatto che la tifoseria veronese avrebbe per tutti i 90 minuti perso di mira il calciatore in panchina, facendolo innervosire non poco e provocandogli tale reazione plateale a fine gara. Subito dopo è arrivata però la smentita del club azzurro che ha dichiarato: “Non c’è stato nessuno sputo e nemmeno gestacci da parte di Insigne, è rientrato tranquillamente negli spogliatoi a fine partita”.

Lorenzo Insigne preso di mira

Che tra i tifosi veronesi e napoletani non corra buon sangue è noto già da tempo, spesso e volentieri le due tifoserie si stuzzicano a vicenda. Con Lorenzo Insegne poi c’è anche un discorso a parte da fare, perché non solo gioca nei ‘nemici’ del Napoli, non solo è un napoletano doc, ma quando raggiunse la promozione in Serie A con il Pescara, assieme a Ciro Immobile furono protagonisti di alcuni cori goliardici contro i rivali dell’Hellas Verona. Episodio che evidentemente la tifoseria gialloblu non ha mai dimenticato, e per questo motivo avrebbero preso di mira Lorenzo Insigne ieri, domenica. Ma che abbia poi sputato sul simbolo del Verona Calcio forse è solo una notizia arrivata distorta all’orecchio della redazione tggialloblu.it.