Locandina campagna abbonamenti Juve: bianconeri accusati di plagio

Locandina campagna abbonamenti Juve: bianconeri accusati di plagio

Locandina campagna abbonamenti Juve: bianconeri accusati di plagio da una squadra di terza divisione spagnolo, il C.D. Badajoz.

Ad accusare la società bianconera di plagio è stata la squadra di terza divisione iberica C.D. Badajoz: il club spagnolo fa notare che la locandina usata per la campagna abbonamenti Juve è identica a quella di un loro recente manifesto: “Quando i vice-campioni d’Europa seguono i tuoi passi sei sulla buona strada”.

Nella locandina in primo piano vi è un volto femminile dipinto con i colori bianconeri, con bocca spalancata a mimare un urlo e le labbra accese di un rosso intenso, di fianco la scritta “Puro Godimento” – Campagna Abbonamenti Juve 2015-2016. Peccato che solo un mese fa il Badajoz invitava i propri tifosi a raccolta per il match casalingo del 24 maggio contro il Real Murcia B, per un incontro valevole per i playoff promozione, con un manifesto praticamente identico, in quanto anche i colori sociali della squadra dell’Extremadura sono bianconeri, cambiavano solo le scritte in pratica e la donna scelta per lo scatto.

Manifesto campagna abbonamenti Juve – la reazione degli anti-juventini

Il Badajoz non ne ha fatto un dramma, anzi simpaticamente ha twittato ai bianconeri: “Ciao Juventus, non preoccuparti. Tutto bene se organizziamo un’amichevole a Badajoz tra bianconeri. Saluti”. Di tutt’altra opinione il popolo del calcio italiano, specialmente quello anti-juventino, che non ha perso tempo a dare dei ladri ai bianconeri. C’è infatti chi scrive simpaticamente: “Se il campionato è fermo, qualcosa dovevano pur rubare”.

Replica dell’agenzia: “Nessun plagio”

L’Independent Ideas, agenzia che annovera anche Lapo Elkann tra i suoi soci, ha subito smentito il plagio, rivelando che l’idea era stata già proposta lo scorso anno: “Avevamo proposto l’idea già lo scorso anno. Una volta ideata la campagna trovammo diversi riferimenti fotografici su un popolare sito web di immagini di repertorio (una foto comunque assai simile a quella utilizzata, nda). Quando Juventus Fc ha dato l’approvazione per la nuova campagna abbonamenti abbiamo prodotto l’idea in oggetto, eseguita peraltro con uno scatto ex novo. La campagna è stata poi pubblicata a partire dal 16 giugno 2015, senza sapere che il Badajoz, team calcistico della Terza Divisione spagnola, il 25 maggio 2015 avesse appena utilizzato un’immagine simile, accessibile sulla stessa banca immagini pubblica sopra citata, per una sua comunicazione. Questi sono i rischi del mestiere, soprattutto quando si hanno gli stessi colori. È quindi evidente che né Juventus, né Independent Ideas hanno commesso alcun plagio”.

badajoz