Lite a Napoli con minore: immigrato ferito con 15 coltellate, è grave

Lite a Napoli con minore: 16enne ferisce con un coltello a serramanico un immigrato con 15 coltellate. Il ragazzo è stato identificato e arrestato

Ha accoltellato il rivale in amore, un 18enne ucraino, con un coltello a serramanico e poi è fuggito a bordo del suo scooter ed è tornato a casa. Cosi’ un 16enne residente nella zona del Pallonetto di Santa Lucia è stato arrestato dalla Polizia che lo ha raggiunto ieri sera nella sua abitazione.

 

Lite a Napoli: 16enne ferisce gravemente rivale in amore

Il ragazzo, poco prima delle 19, aveva affrontato nei pressi di un bar di via Crispi, nel quartiere Chiaia, il giovane immigrato e, dopo un diverbio ed una colluttazione, gli aveva vibrato 15 coltellate con un coltello a serramanico. L’ucraino è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale “Fatebenefratelli” ed operato. La Polizia ha identificato il 16 enne e lo ha arrestato. Il coltello utilizzato ed alcuni indumenti sporchi di sangue sono stati sequestrati. Il minorenne è stato portato nel Centro di prima accoglienza di Viale Colli Aminei.