L’ironia impermeabile dei napoletani, colti dall’improvviso maltempo

Lo scroscio dell’acqua sui tetti della Mostra d’Oltremare, che ci ospita in occasione della Fiera del Baratto e dell’Usato, ha richiamato la nostra attenzione e siamo andati subito a vedere cosa stava succedendo.

Dopo il sole degli ultimi giorni, il cielo è tornato nero, le nuvole perdono acqua e il vento, soffiando forte in tutte le direzioni, permette alle gocce di raggiungere anche gli spazi più coperti.

Il panico o quasi.

C’è chi rimpiange i mezzi galleggianti, chi maledice il momento in cui ha deciso di uscire di casa, chi corre a tirar in casa i vestiti stesi, chi invece se la prende con gli ombrelli rotti sotto la valanga d’acqua che ha colpito il quartiere Fuorigrotta.

Noi eravamo al coperto, ma possiamo testimoniare con il nostro video l’arrivo frettoloso di alcune persone qui alla Mostra d’Oltremare che, nonostante siano zuppi, non trattengono una battuta ed un sorriso.