venerdì, Maggio 7, 2021
HomeCulturaLina Wertmuller, la "signora con gli occhiali bianchi", compie 90 anni

Lina Wertmuller, la “signora con gli occhiali bianchi”, compie 90 anni

Lina Wertmuller, la “signora con gli occhiali bianchi”, l’autrice di “Gian Burrasca” a “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”, prima donna candidata all’Oscar per la regia, festeggia 90 anni. Nata a Roma il 18 agosto 1928, lavora da aiuto-regista di Feedrico Fellini ne “La dolce vita” e si fa le ossa in palcoscenico. Il 1963 è l’anno d’oro: debutta come regista al cinema e le viene affidata la riduzione tv del Giornalino di Gian Burrasca, ruolo che affida a Rita Pavone.

 

Lina Wertmuller: il David di Donatello alla carriera nel 2010

Con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato trionfa in “Mimì metallurgico ferito nell’onore” (1972) e due anni dopo in “Travolti…”. Con l’amico Giannini dividerà l’avventura all’Oscar (ben 4 candidature tra cui quella per la regia e quella per il miglior attore) di “Pasqualino Settebellezze” (1975). Con lo scenografo Enrico Job dividerà invece la vita in un sodalizio coniugale e professionale durato fino alla morte di Job nel 2008. Pluripremiata, ha ricevuto il David di Donatello alla carriera nel 2010.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI RECENTI