Libera i tuoi soldi, Napoli e finanza etica (VIDEO)

di Anna Copertino

Parte da Napoli, la sfida per una finanza etica, dal Teatro Acacia, l’evento che lancia una campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione.
Domande come:- Cosa fanno le banche con i nostri risparmi? Come e dove li investono? Cosa si può fare contro la speculazione?- troveranno risposta.
Libera i tuoi soldi, è l’ evento a cui ha aderito la V Municipalità Arenella- Vomero, grazie a Mario Coppeto, presidente della V Municipalità, con Salvatore Esposito, presidente di Mediterraneo Sociale scarl.
Un insieme di imprese sociali no profit e piccoli imprenditori, l’associazione Libera, che comprende più di 1500 associazioni, gruppi, scuole , realtà di base, impegnate a diffondere la cultura di legalità e giustizia, e Legambiente, associazione ambientalista per eccellenza.
Con queste, anche l’ Associazione Giancarlo Siani e la Fondazione Silvia Ruotolo, intitolate a due vittime innocenti di criminalità.
Presenta il programma il giornalista Sandro Ruotolo, tra i tanti ospiti Lello Marino, procuratore di Torre Annunziata, il Dott. Giovandomenico Lepore, l’assessore alle politiche giovanili Alessandra Clemente, i giornalisti d’inchiesta Arnaldo Capezzuto, tra gli autori de “Il Casalese”, Alessandro De Pascale, autore del libro inchiesta “Telecamorra- guerra tra clan per il controllo dell’etere, il presidente della V Municipalità Mario Coppeto, il referente provinciale di Libera Antonio D’Amore, Luigi Saccenti di Banca popolare Etica ed il referente regionale di Libera, Don Tonino Palmese, che ha festeggiato il ventottesimo anno di sacerdozio.
La serata sarà accompagnata dalle musiche della Nuova Orchesta Scarlatti e dalle letture della “fede etica” di Antonio Genovesi, e la lettera di Mario Tronti a Pietro Ingrao, a cura dell’attore Mario Porfito.
Ai microfoni di Roadtv Italia, Salvatore Esposito, Mario Coppeto, Lello Marino, Alessandro De Pascale, Alessandra Clemente, e Arnaldo Capezzuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *