Lezione di napoletano in Provenza: piccoli francesi imparano (VIDEO)

In Provenza dei piccoli studenti francesi sono sottoposti ad una lezione di napoletano dal loro professore: ecco cosa succede in classe

La storia e la lingua di Napoli producono interesse anche fuori dall’Italia, o almeno così ci dimostrano dei piccoli studenti francesi della Provenza che vengono sottoposti dal loro professore ad una lezione di napoletano che i bambini seguono con molta attenzione e partecipazione. Massimiliano Verde, il professore di lingue che si è reso protagonista della singolare lezione, ha cominciato la sua spiegazione partendo dal nome della scuola francese in cui si svolge l’attività didattica che si chiama Parthenope: “Comment s’appelle cette école?”. Parthenope, proprio come viene chiamata anche la nostra città dal nome della sirena che l’ha fondata, secondo la leggenda.

Lezione di napoletano: ecco la nostra storia spiegata ai piccoli studenti francesi

La pizza, i maccheroni, la pastiera e la mozzarella sono accennati dal professore nella sua lezione particolare che continua con alcuni versi della canzone O sole mio e con varie informazioni importanti sul  Museo di Napoli Bonelli e su Ferdinando IV di Borbone. I bambini francesi sembrano sapere molte cose sulla nostra città nonostante sia così lontana da loro, e quando il professore chiede di ripetere insieme a lui alcune nozioni risultano preparatissimi e rispondono con allegria e vivacità soprattutto quando l’insegnante propone di intonare una delle canzoni più importanti della cultura napoletana come Funiculì Funiculà dopo aver ben spiegato cos’è la funicolare di Napoli.