Zalayeta, il Puma, oggi gioca nel Penarol, ha 36 anni ma per lui sarà l'ultima stagione da calciatore, è pronto per la carriera da fruttivendolo.

L’ex del Napoli Zalayeta vuole fare il fruttivendolo

Zalayeta, il Puma, oggi gioca nel Penarol, ha 36 anni ma per lui sarà l’ultima stagione da calciatore, è pronto per la carriera da fruttivendolo.

Passò al Napoli dalla Juve nel 2007 e restò con gli azzurri fino al termine della stagione 2008/2009. Collezionò 56 presenze e 12 reti tra campionato e coppe in due stagioni. Uno dei suoi goal più importanti quello siglato al San Paolo contro l’Inter di Mancini, che permise al Napoli di battere i nerazzurri reduci da 25 risultati utili consecutivi. Inter che poi sarebbe diventata campione d’Italia.

Cosa fa ora Zalayeta?

Ora Zalayeta ha 36 anni e gioca ancora, nel Peñarol in Uruguay, ma il momento di appendere le scarpette al chiodo si avvicina. Stesso lui lo ha dichiarato ad una radio uruguaiana: “Ho capito che non sto dando quello che potrei dare. Non dico di essere un ostacolo, la decisione di smettere è mia personale, presa ormai da molti mesi. Non smetto a causa degli infortuni e sarebbe bello chiudere la carriera da campione, ma qualsiasi sarà il risultato finale la mia decisione è presa”. Infine scherza e alla domanda sul suo futuro post calcio dice: “Aprirò una bancarella di frutta e verdura”. E perché no.