De Magistris su legge Severino: "Consulta ha messo parola fine"

Legge Severino, de Magistris: “Consulta ha messo parola fine”

La Corte costituzionale ha “messo la parola fine” alla questione legata all’incostituzionalità della legge Severino. E’ il parere di Luigi de Magistris

La Corte costituzionale ha “messo la parola fine” alla questione legata all’incostituzionalità della legge Severino. E’ il parere, come riporta askanews, del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in merito alle motivazioni depositate dalla Consulta. “Se devo essere sincero – ha il primo cittadino a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’università Suor Orsola Benincasa alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarellaho avuto modo di leggere solo gli stralci e ho parlato con i miei avvocati. Per me la legge Severino è chiusa e, in questo momento, rappresenta il passato perché – ha proseguito – è una vicenda che non mi riguarda più perché sono stato assolto nel merito. Adesso la questione Severino è una questione che attiene al legislatore”.

 

De Magistris: “In legge Severino ci sono cose buone e cattive”

“Credo che la Corte costituzionale, sotto diversi aspetti, abbia messo la parola fine. Non so se ci sono ulteriori spazi con cui si possa dichiarare l’incostituzionalità. Mi sembra che la Corte non lasci particolari margini da questo punto di vista”. “Penso, come ho sempre detto, che nella legge Severino ci sono cose buone e cose cattive però è – ha concluso de Magistris – tema che non mi riguarda più. Ho fatto le mie lotte, le ho vinte, la Severino alla fine mi ha portato anche fortuna”.