avvocatura

Le nuove sfide della giovane avvocatura

Il prossimo 7 giugno 2018, alle ore 15:00 presso il Tribunale di Napoli Nord ci sarà l’AIGA open day dal titolo “Le nuove sfide della giovane avvocatura”.
Si è ritenuta l’esigenza di un tale evento, dopo il susseguirsi di riforme e di proposte di modifica, per affrontare in maniera chiara ed analitica le problematiche comuni ai giovani avvocati o a coloro che si apprestano ad intraprenderne il percorso formativo.
Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, la fondazione AIGA per l’alta formazione giuridica “Tommaso Bucciarelli” e l’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli hanno concesso il loro patrocinio morale all’iniziativa.
Una notizia di grande aupicio perché uno degli scopi che AIGA si prefigge di realizzare con l’evento è quello di creare la giusta sinergia tra il mondo accademico ed il percorso professionale. Infatti, spesso i giovani praticati, una volta terminato il percorso universitario e catapultati nel mondo del lavoro, restano spiazzati poiché impreparati sul pratico funzionamento dell’apparato Giustizia o a quale Ufficio Giudiziario dover rivolgere istanza a seconda della fase processuale.
Per loro stessa ammissione, i colleghi più giovani hanno dichiarato di non essere riusciti ad acquisire le adeguate conoscenze a causa dei limiti di impostazione del percorso di studio, basato quasi esclusivamente su nozioni teoriche.
Verranno, quindi, affrontati gli aspetti ed i limiti della nuova figura del praticante abilitato sostituto di udienza, della necessaria frequenza di un corso di preparazione all’esame di abilitazione arrivando a parlare delle proposte sulla creazione della figura del collaboratore di studio cd. monocommittente, ossia che svolge attività professionale in maniera continuativa, esclusiva ed a tempo pieno per il titolare dello studio legale presso il quale esercita. Da anni, infatti, sul punto c’è un acceso dibattito nell’avvocatura poiché il lavoro dipendente, allo stato attuale, è incompatibile con la libera professione, non a caso è uno dei temi del prossimo congresso del CNF che si svolgerà a Catania il prossimo ottobre.
Nel ritenere che il momento di informazione e di accrescimento dovesse vertere in maniera ampia sulle sfide che vedranno impegnata l’avvocatura nell’immediato futuro, si è ritenuto di arricchire il dibattito anche grazie ad altri temi di natura trasfrontaliera come la figura dell’avvocato europeo, oggetto dell’ultima conferenza nazionale di AIGA, previdenziale, attraverso l’esposizione delle opportunità , delle prestazioni di assistenza e di sostegno offerte da Cassa Forense e di natura costituzionale, come la richiesta di costituzionalizzare la figura dell’avvocato. Si è deciso, quindi, di creare un convegno nel corso del quale non si facesse solo il punto sullo stato dell’arte dell’avvocatura del foro, ma della professione in generale, dando sicuramente modo, ai colleghi che vorranno intervenire, di arricchire il dibattito attraverso una tavola rotonda ed un question time sugli argomenti.
Lo abbiamo chiamato “AIGA open day” perché abbiamo la consapevolezza di quanto AIGA sia sempre stata vicina ai problemi della nostra professione ed ha, al suo interno, gli uomini ed i mezzi giusti per poterne discutere.
L’evento si prefigge l’ulteriore scopo di fare avvicinare i più al mondo associativo. Ciò avverrà anche attraverso i racconti delle esperienze che verranno riportate dagli ospiti, tutti appartenenti o che in passato hanno fatto parte di AIGA.
Tra gli altri interverranno il Presidente Nazionale AIGA Avv. Alberto Vermiglio, il Vice Presidente Nazionale AIGA Avv. Walter Mauriello, il consigliere del CNF già componente di AIGA NAPOLI Avv. Francesco Caia, il Presidente del COA di Napoli Nord già past President di AIGA Napoli Nord Avv. Gianfranco Mallardo, il Vice Presidente del COA di Napoli Nord già Vice Presidente Nazionale AIGA Avv. Alfonso Quarto, il consigliere del COA di Napoli Nord già past President di AIGA Napoli Nord Avv. Antonietta Panico, i past President di AIGA NAPOLI Nord Avv.ti Antonio Carleo e Salvatore Nasti, il coordinatore regionale AIGA per la Campania Avv. Orfeo Strianese, il Presidente della sezione di Santa Maria Capua Vetere Avv. Luigi Bartolomeo Terzo, il segretario di AIGA Napoli Nord Dott.ssa Roberta Giliberti.
Porteranno i saluti delle associazioni universitarie Anna Scognamiglio di “studentigiurisprudenza.it” dell’Univerità degli studi di Napoli Federico II e Gaetano Scognamiglio, consigliere di amministrazione della’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.
L’evento è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord con n.4 crediti formativi validi per la formazione permanente in materia obbligatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *