Lavori di riqualificazione Napoli Est, si inizia oggi

Lavori di riqualificazione Napoli Est, si inizia oggi

Partiti questa mattina i lavori di riqualificazione Napoli Est. Il progetto ha il valore di circa 206 milioni

Sono iniziati questa mattina gli importanti lavori di riqualificazione Napoli Est. Le prime strade a essere interessate da questi sono via Brecce a sant’Erasmo e di via nuova delle Brecce, per poi arrivare a via Emanuele Gianturco e via Galileo Ferraris. Importante sarà anche la creazione di ampi marciapiedi con pista ciclabile, la nuova illuminazione a led, la messa a dimora di alberature, oltre alla riqualificazione dei sottopassi di via Gianturco e di via Ferraris e alla completa revisione e sistemazione dei sottoservizi delle quattro strade.

Iniziati oggi i lavori di riqualificazione Napoli Est, un progetto da 206 milioni di euro

Inoltre, le alberature e il tipo speciale di asfalto fotocatalitico previsti consentiranno un effettivo miglioramento delle condizioni ambientali. Per i tratti di via G. Ferraris e via E. Gianturco, in questa prima fase, si effettueranno approfonditi carotaggi propedeutici all’inizio dei lavori calendarizzati comunque per l’estate del 2015 per concludersi entro l’anno in corso, con una durata complessiva del progetto, che ha un valore di circa 206 milioni, di otto mesi.

 

Per i lavori di riqualificazione Napoli Est istituito un particolare dispositivo di traffico

A causa dei lavori, è stato istituito, fino al 31 luglio, un particolare dispositivo di traffico temporaneo in via Brecce a Sant’Erasmo, e via Nuova delle Brecce, dalla confluenza con via delle Industrie fino a termine strada (direttrice verso via M. Palermo), e precisamente il divieto di transito veicolare: in via Brecce a Sant’Erasmo, dalla confluenza con via G. Ferraris fino alla confluenza con via E. Gianturco; in via Nuova delle Brecce, dalla confluenza con via delle Industrie fino a termine strada (direttrice verso via M. Palermo). In deroga ai predetti divieti potranno accedere alla zona dei lavori: i veicoli dei residenti e domiciliati; i mezzi delle Forze dell’Ordine; i mezzi di soccorso ed emergenza; i veicoli adibiti al carico e scarico di merci per le attività ivi presenti; i veicoli diretti ai passi carrai con stalli di sosta fuori sede stradale. E’ stato, inoltre, istituito il divieto di sosta in via Brecce a Sant’Erasmo e via Nuova delle Brecce.