pompei

L’antica Pompei diventa social, sbarca su Facbook, Twitter e Instagram

Pompei entra nell’era dei social network, sbarca su Facebook, Twitter ed Instagram. Il sito Unesco diventa così più social.

L’iniziativa rientra nell’ambito del Grande Progetto Pompei. La Soprintendenza di Pompei ha scelto il web per dare una nuova identità al sito archeologico, scegliendo i canali tematici di Facebook, Twitter e Instagram. Per l’occasione è stato creato un nuovo logo, creata una segnaletica di servizio, nonché mappe e guide. Inoltre, dal 2 maggio, sarà sperimentato il ‘braccialetto’, che i turisti potranno indossare e che permetterà loro di poter entrare e uscire dal parco archeologico di Pompei a loro piacimento e nell’arco di sei ore.

Una Pompei per tutti

Il Dg del Grande Progetto Pompei, generale Luigi Curatoli, assicura che da oggi “sarà, finalmente, una Pompei per tutti, con percorsi dedicati a non vedenti e facilitati per visitatori con difficoltà motoria”.

Pompei in tv dal 18 aprile

Grazie a Rai Cultura e alla Soprintendenza di Pompei, lunedì 18 aprile ci sarà una puntata speciale proprio sul sito Unesco intitolata «Italia. Viaggio nella bellezza: Speciale Pompei». Andrà in onda dal 18 aprile in più repliche. Sarà un viaggio alla scoperta della lunga storia della scoperta di Pompei.