Land Art Campi Flegrei 2014 al Bosco dei Camaldoli

Land Art Campi Flegrei 2014 al Bosco dei Camaldoli: la bellissima location partenopea per le performance di artisti da tutto il mondo

Land Art Campi Flegrei 2014 al Bosco dei Camaldoli: con il patrocinio del Sindaco, dell’Assessorato all’Ambiente, dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, della Regione Campania, del Goethe Institute, Istituto Cervantes, Institut Français, Accademia di Belle Arti di Napoli è stata presentata alla stampa giovedì 25 settembre la X edizione Land Art Campi Flegrei, la rassegna di sculture e istallazioni in dialogo con l’ambiente naturale e il paesaggio.

La bellissima location del Bosco dei Camaldoli

Quest’anno sarà il Parco urbano delle colline di Napoli (Bosco dei Camaldoli) a ospitare l’evento dal 4 al 31 ottobre 2014, fungendo da palcoscenico naturale per gli artisti chiamati a confrontarsi con la tematica della “pratica artistica come pratica sociale”. «Land Art è arte ecologica per eccellenza – afferma Davide Carnevale, ideatore e direttore artistico di Land Art- e si pone come una vera e propria azione di cittadinanza attiva che utilizza l’impulso estetico per esortare a un nuovo modo di vedere, sentire e vivere i beni ambientali». Si tratta di creare dei sentieri culturali lungo le aree del parco che si esplicano attraverso l’installazione di opere concettuali tridimensionali, realizzate prevalentemente con materiali naturali locali, biodegradabili, in sintonia con l’ambiente circostante.

Il commento dell’Assessore alla Comunicazione Aliberti

L’assessore alla Comunicazione e Marketing del Comune di Napoli Monia Aliberti, intervenuta alla presentazione, ha espresso il proprio compiacimento per l’iniziativa: “Si tratta di un progetto prestigioso e noi vorremmo attivare una collaborazione con gli organizzatori che vada al di là di Land Art Campi Flegrei e che possa sempre di più affermare Napoli come città di innovazione e ricerca artistica e culturale“.

L’anteprima della manifestazione alla stazione di Mergellina

“Sguardi”, l’anteprima dell’evento è prevista per i giorni 28 e 29 settembre, ore 18.00 – 21.00 negli spazi di IdeeINtransito, atrio della Stazione di Mergellina, in collaborazione con Centostazioni (società del gruppo FS Italiane che gestisce la stazione ferroviaria), Banca Idea Communication e Flegrea Photo, con la proiezione di fotogrammi degli artisti all’opera, il commento sonoro dal vivo dei gruppi “Rossella Rizzaro Duo” e “Palanea world music Naples” e una degustazione di vini delle Cantine dell’Averno. Le opere, pensate e realizzate site specific, educano al confronto con la natura, offrono l’opportunità di scoprire nuove relazioni tra ambiente e comunità, rafforzano i legami che il territorio instaura con i suoi abitanti e le comunità di appartenenza con i visitatori stranieri. Il progetto vuole creare delle sinergie, favorendo l’incontro tra artisti e fruitori, offrendo un laboratorio a cielo aperto pronto a diventare anche luogo di performance teatrali, di danza contemporanea, reading, concerti, esercizi di meditazione che si alterneranno, in un fitto calendario di incontri, nel corso dei week end di ottobre. Il sentiero è percorribile esclusivamente a piedi; ha una durata massima di due ore. Il progetto è inserito, il giorno 11 ottobre, negli eventi dell’AMACI 2014.