Lampadoforia: un corteo per rivivere l'antica Neapolis

Lampadoforia: un corteo per rivivere l’antica Neapolis

Oggi si terrà una sfilata storica di oltre 100 figuranti in costume greco come gli originari abitanti di Neapolis: è la Lampadoforia.

Oggi, sabato 30 aprile, alle ore 18.30 il centro storico di Napoli ospiterà la “Lampadoforia”.

Subito dopo la tradizionale processione delle reliquie di San Gennaro si terrà una caratteristica sfilata di oltre 100 figuranti, in costume greco come gli originari abitanti di Napoli.

L’iniziativa permetterà a tutti di rivivere l’antichissima  Neapolis greca.

La corsa con le fiaccole nell’antica Neapolis

La Lampadoforia avrà  inizio in Piazza San Gaetano, dove quattro atlete accenderanno la fiamma olimpica con le torce partite dal Museo Archeologico Nazionale.

Il corteo storico degli oltre 100 figuranti in costume greco attraverserà poi tutto il centro antico: Via Tribunali, Vico San Domenico, Via San Biagio dei Librai, Via San Gregorio Armeno e ritornerà a Piazza San Gaetano.

Il grande corteo storico farà rivivere la Neapolis del V secolo a.C.  riproponendo la tradizionale corsa con le fiaccole, chiamata appunto Lampadoforia”.

La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione “I Sedili di Napoli-Onlus”  assieme ad altre associazioni che operano sul territorio: “L’Officina delle Idee”; “LudicaMente”; “Simmachia Ellenon”; “Radici”; “Cappella Corale Giubileo”; “Gruppo Storico Oplontino”; “Ninuphar Eventi”; “Locus Iste”; “Associazione Culturale Maddalena Cerasuolo”; “Napoli Sotterranea” e “Carmenb_makeupartist” .