L’Amica Geniale, il Guardian promuove la seconda stagione a pieni voti

La seconda stagione de L’Amica Geniale in onda in questi giorni in Inghilterra con gli episodi Storia di un nuovo cognome

La seconda stagione de L’Amica Geniale in onda in questi giorni in Inghilterra con gli episodi Storia di un nuovo cognome

Affascinante, straziante e bellissima“, la seconda stagione dello “splendido adattamento” dei romanzi di Elena Ferrantenon mostra segni di cedimento“: il Guardian promuove a pieni voti la serie L’amica geniale – in onda in questi giorni in Inghilterra con gli episodi di Storia del nuovo cognome – di cui Rai e Hbo hanno già confermato la terza stagione.

Dopo aver vinto al debutto la scommessa di adattare un romanzo bestseller, con giovanissimi attori e una voce narrante fuori campo – scrive tra l’altro Rebecca Nicholson – la seconda stagione della fiction sposta l’azione negli anni ’50 e segue i destini diversi di Lila e Lenù, ormai giovani donne, interpretate da Gaia Girace e Margherita Mazzucco, “entrambe notevoli, anche perché sembrano avere la stessa età dei loro personaggi e insieme sono in grado di affrontare una grande responsabilità“. “La maggior parte dei grandi show televisivi sono di alto livello oggi – ricorda il Guardian – grazie al progresso tecnologico, agli investimenti, a mezzi cinematografici, a cast all star. Ma anche in base a questi standard, L’amica geniale è un prodotto eccezionalmente bello“.

La terza stagione sarà tratta da ‘Storia di chi fugge e chi resta‘, il terzo libro della quadrilogia della Ferrante. Una produzione Fandango, The Apartment e Wildside (entrambe parte del gruppo Fremantle), prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, da Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, in collaborazione con Hno Entertainment, in coproduzione con Mowe e Umedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *