ludovica nasti

L’Amica Geniale candidata come miglior serie tv italiana ai Diversity Media Awards 2019

L’Amica Geniale candidata ai Diversity Media Awards 2019, l’iniziativa ideata e promossa da Diversity che presenta il Diversity Media Report

L’Amica Geniale candidata come miglior serie tv italiana ai Diversity Media Awards 2019, l’iniziativa ideata e promossa da Diversity, no-profit fondata e presieduta da Francesca Vecchioni, che ogni anno presenta il Diversity Media Report

Giungono alla quarta edizione i Diversity Media Awards, l’iniziativa ideata e promossa da Diversity, no-profit fondata e presieduta da Francesca Vecchioni, che ogni anno presenta il Diversity Media Report: l’unica ricerca in Italia che rileva e premia i contenuti mediali e i personaggi che valorizzano i temi della diversità nell’informazione (a cura dell’Osservatorio di Pavia) e nell’intrattenimento (a cura del comitato scientifico Diversity).

 

L’Amica Geniale ai Diversity Media Awards

L'amica genialeTra le candidate come miglior serie tv italiana, L’Amica Geniale, tratta dai romanzi di Elena Ferrante. La serie con protagoniste Elena e Lina attualmente in fase di lavorazione per la seconda stagione. I nuovi episodi riprenderanno esattamente da dove si era interrorra la prima stagione: il matrimonio di Lila con Stefano Carracci e il bisogno di Elena di scappare da quel mondo a cui sente di non appartenere (le riprese a piazza Carlo III). Nella seconda stagione de ‘L’Amica Geniale’, entrambe le giovani ragazze dovranno affrontare nuovi dolori restando sempre l’una accanto all’altra fino a quando non sarà la vita a dividerle. Alcune scene sono state girate sull’isola di Ischia, dove si sono svolti i casting e porteranno i protagonisti anche in un nuovo rione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *