L’agente Reggiani a Crc: “In azzurro potevano arrivare grandi nomi, Benitez non ha voluto”

L’intermediario di mercato: “giocatori come Song, Sandro, Rolando o Cech potevano essere del Napoli”

Continua a fare notizia il (mancato?) mercato del Napoli: a Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Ivan Reggianni, intermediario di mercato, che ha commentato il mercato del Napoli. “Abbiamo provato a rinforzare il Napoli, ma non ce l’abbiamo fatta. Sandro è stato prestato al Tottenham con riscatto fissato a 5 milioni di euro, questo è stato un mercato al ribasso. Ho visto transazioni assurde con giocatori dal valore assoluto dati in prestito gratuito. Song, per esempio, è andato al West Ham con la formula del prestito gratuito ed ho provato a portarlo a Napoli fino alla fine.”

Il principale artefice del mercato, secondo Reggianni, è Rafa Benitez: “spiegazioni non ne ho ricevute, ma capisco cosa può essere successo. L’operatività del Napoli è guidata da Benitez, è lui che fa il mercato anche perché i calciatori arrivati in azzurro provengono tutti dal suo canale.  Rolando, per esempio, giusto per fare un nome, poteva essere preso a zero oppure Kolo Toure o ancora Peter Cech, tutti nomi da Napoli”.