Ladri in casa De Magistris: bottino da tremila euro

Furto in casa De Magistris, l’amarezza del sindaco

di Redazione

Napoli – “Ci mancava solo un furto”, ha dichiarato con amarezza il sindaco De Magistris, commentando il furto avvenuto nella sua abitazione nella giornata di ieri. I malviventi hanno atteso l’ora di pranzo e, approfittando dell’assenza della famiglia del primo cittadino partenopeo, sono entrati nell’appartamento in via Belvedere, al Vomero. Il bottino? Purtroppo è stato fruttuoso.



Spariti i gioielli custoditi in camera da letto, per un valore di circa 3mila euro di danni. La scientifica, accorsa sul posto per effettuare gli opportuni rilievi, spera che i delinquenti abbiano lasciato qualche traccia. Intanto, ogni pista resta da vagliare per gli inquirenti e lo stesso De Magistris non esclude un attacco personale“non sottovaluto mai nulla e bisogna capire – ha dichiarato – non bisogna sottovalutare per quello che ho fatto nella mia vita, per quello che sto facendo e che farò”. Tuttavia, ha aggiunto, “è una cosa che capita ad altri napoletani”. Non ci sono ancora, insomma, elementi per ritenere che non si tratti di un furto ordinario.

27 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *