La storia della piccola Fortuna in scena a Palazzo Cesaroni

La storia della piccola Fortuna in scena a Palazzo Cesaroni

La storia della piccola Fortuna in scena a Palazzo Cesaroni. Donatella Porzi: “Un momento per abbattere il muro di omertà”

Un momento denso di significato, per abbattere il muro di omertà che troppo spesso c’è intorno al tema dell’infanzia violata“: così la presidente dell’Assemblea legislativa Donatella Porzi intervenuta alla prima nazionale della piece teatrale ‘Il volo’, andata in scena alla Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni.

 

La storia di Fortuna, Porzi: “momento per abbattere il muro di omertà”

Per il secondo anno consecutivo mettiamo in scena un’opera di Laura Masielli – ha spiegato Porzi andando a toccare temi che assumono un’importanza notevole nell’attualità. Dopo le spose bambine, la storia di Fortunata Loffredo e del palazzone degli orrori. Una storia cruda, ma il raccontarla alle scuole (presenti gli alunni degli Istituti Pascal e G. Bruno di Perugia, Alighieri di Nocera Umbra e Cavallotti di Città di Castello) ha reso il tutto profondamente formativo“. Secondo la presidente dell’Assemblea legislativanel contrastare questi fenomeni, ognuno di noi ha una responsabilità per il ruolo che svolge“.