La Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti a Napoli

In arrivo la quinta edizione della Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti

di Redazione

Napoli – Il 16 novembre mentre i cittadini scenderanno in piazza contro i rifiuti tossici in Campania al grido “Stop biocidio”, anche a Napoli si darà il via alla Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti, iniziativa in linea con le richieste di quanti, oltre a richiedere le bonifiche dei territori campani, auspicano in un ciclo virtuoso dei rifiuti che preveda raccolta differenziata e riduzione a monte della produzione di rifiuti urbani.

Quattro le iniziative promosse dal comune di Napoli in occasione della quinta edizione della manifestazione internazionale che si svolgerà dal 16 al 24 novembre: la prima è “ECOlio” che si svolgerà il 17 e il 23 novembre rispettivamente in piazza Dante e piazza Salvatore Di Giacomo, organizzata in collaborazione con Coldiretti, allo scopo di offrire alla cittadinanza un servizio straordinario di raccolta degli oli vegetali esausti. A coloro che conferiranno 5 litri di olio “usato” sarà donata una bottiglia di olio extravergine.

Al Vomero, il 22 novembre, i cittadini potranno recarsi in appositi infopoint per imparare la sottile arte del riuso e del riciclo, mentre le scuole saranno coinvolte con attività di formazione e sensibilizzazione organizzate in collaborazione con Asìa. In 37 istituti scolastici napoletani si terranno incontri tematici sulla riduzione dei rifiuti e, per dare il buon esempio, si promuoverà nelle mense scolastiche l’uso di bicchieri e posate di plastica riciclata non monouso.

14 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *