La ragazza afghana: Steve McCurry in mostra al Pan

La ragazza afgana: Steve McCurry in mostra al Pan

La ragazza afgana: La rassegna dedicata a McCurry sarà inaugurata il 28 ottobre e proseguirà fino al 12 febbraio 2017 al Pan

Il volto di Sharbat Gula, la ragazza afgana della foto simbolo di Steve McCurry, arrestata in Pakistan con l’accusa di documenti falsi, è tra quelli che compaiono nella galleria di ‘Senza confini’, la mostra dedicata al grande maestro della fotografia contemporanea, ritenuto un punto di riferimento per molti, soprattutto giovani, che nelle sue immagini riconoscono un modo di guardare il nostro tempo.

 

La ragazza afgana in mostra dal 28 ottobre fino al 12 febbraio

La rassegna dedicata a McCurry sarà inaugurata il 28 ottobre e proseguirà fino al 12 febbraio 2017 al Pan, il Palazzo delle Arti di Napoli. Il percorso di visita si apre infatti con una sezione di foto in bianco e nero, scattate da Steve McCurry tra il 1979 e il 1980 nella sua prima missione in Afghanistan, dove era entrato insieme ai mujaheddin che combattevano contro l’invasione sovietica. In quel Paese è tornato numerose volte e da quel Paese veniva la ragazza che ha fotografato nel campo profughi pakistano di Peshawar.