La protesta degli avvocati contro le riforme della giustizia (VIDEO)

All’inaugurazione dell’Anno Giudiziario a Napoli si è mossa la protesta degli avvocati presentandosi “ammanettati” e mentre parlava il rappresentante del Ministero della Giustizia i Consiglieri di Napoli e Napoli Nord presenti hanno esposto i loro polsi in manette e con cartelli in cui campeggiava la scritta “Rispettate la Costituzione”.
Compatti l’Avvocatura può essere una forza irresistibile: è questo il vero primo avviso di sfratto che parte da Napoli nei confronti di chi ha violato la Costituzione e ha leso i diritti dei cittadini

L’Avvocatura italiana da tempo denuncia l’operato del Ministro Bonafede e degli ultimi Governi in tema di Giustizia che non si adeguano alle reali necessità ed i problemi che quotidianamente vivono gli avvocati nelle aule d’udienze e nella loro attività professionale e che incidono sulla tutela giuridica dei cittadini

Presenti i Presidenti dello’ordine di Napoli, l’Avv. Antonio Tafuri e quello dell’ordine di Napoli Nord, l’Avv. Gianfranco Mallardo oltre ai rappresentati delle camere civili e penali e di numerose associazioni oltr a tutti i Consiglieri dell’Ordini summenzionati, che hanno manifestato compatti con le riforme del Ministro della Giustizia evidenziando la necessità di aumenti del personale giudiziario e di Giudici più che di riforme inutili ed inadeguate che ledono i principi costituzionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *