La prostituzione si fa impresa: a Mondragone un call center per gestire gli appuntamenti

Un sito web e un call center per gestire giro di prostituzione

di Redazione

Mondragone – Nonostante la crisi, in certi settori, gli affari continuano ad andare bene: lo sanno bene le dodici persone arrestate tra le province di Caserta, Napoli e Salerno, perchè coinvolte in un produttivo giro di  prostituzione, tanto fruttuoso da richiedere una gestione imprenditoriale tramite web e telefono.

Tra gli arrestati anche un vigile urbano ed un commercialista. Su tutti pende l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione: il giro era gestito tramite un sito web con tanto di foto di presentazione delle ragazze ed un call center attraverso il quale erano organizzati gli appuntamenti e fornite indicazioni per raggiungere le ragazze. Due le case d’appuntamento, dislocate a Pozzuoli e nell’agro aversano.

24 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *