La partita del Sole: calciatori, attori, cantanti e magistrati insieme per il territorio

La partita della solidarietà è stata realizzata grazie al patrocinio del Comune di Napoli, della FIGC, della Lega Nazionale Dilettanti e dal Centro di servizi per il volontariato, con l’appoggio dell’Unicef.

Il 30 maggio, allo Stadio San Paolo, si terrà una partita di solidarietà.

Attori, cantanti e calciatori napoletani affronteranno i colleghi del resto d’Italia e la rappresentativa dei magistrati.

I veri protagonisti però saranno i bambini, invitati con le scuole a partecipare dagli spalti, per insegnar loro il bello dello sport, del fair play e della legalità.  

La partita della solidarietà

L’iniziativa è stata chiamata “la partita del Sole” ed è stata realizzata grazie al patrocinio del Comune di Napoli, della FIGC, della Lega Nazionale Dilettanti e dal Centro di servizi per il volontariato, con l’appoggio dell’Unicef.

Fra gli ospiti più attesi c’è Careca, orgoglioso di tornare in città per contribuire al progetto.

L’organizzatore della manifestazione è Livio Lozzi che ha spiegato la sua intenzione di diffondere in tutta Italia questo evento, il cui ricavato sarà devoluto ad alcune associazioni di volontariato di Napoli e provincia e alle scuole di Amatrice.

Lo stadio San Paolo sarà quindi il luogo in cui la passione per il calcio che tanto caratterizza i napoletani, si legherà alla solidarietà e si aprirà all’accoglienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *