La Mehari di Giancarlo Siani arriva al PAN

L’auto del giornalista ucciso dalla camorra sarà portata dal Mattino al PAN

di Redazione

Non si ferma il viaggio della Mehari. Dopo la staffetta commemorativa organizzata il 23 settembre, giorno della morte di Giancarlo Siani, domani 27 settembre la Mehari arriva al PAN, dove  sarà protagonista, fino al 15 ottobre, di una serie di eventi e incontri sul tema della camorra e in memoria delle vittime innocenti di criminalità.

A guidarla dalla sede de Il Mattino fino a via dei Mille sarà il giornalista Giovanni Taranto, scortato da varie associazioni ciclistiche che accompagneranno l’auto seguendola in bicicletta.

L'”ultimo” viaggio per l’auto di Siani, che darà origine ad una installazione corredata da una narrazione per immagini della storia di Giancarlo.

L’evento, promosso dalla Regione Campania e dal Comune di Napoli, vedrà la partecipazione degli assessori alla Cultura Caterina Miraglia e Nino Daniele, oltre agli interventi del sindaco Luigi De Magistris, di Ottavio Lucarelli, presidente Ordine dei Giornalisti,  di Lirio AbbateAlberto Spampinato e dello stesso Giovanni Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *