Salvatore Giordano

La madre di Salvatore Giordano: “Il Sindaco si dimetta per la morte di mio figlio”

La signora Margherita, madre del piccolo Salvatore Giordano, parla in una conferenza stampa e attacca il primo cittadino partenopeo Luigi de Magistris

Si legge il dolore negli occhi della signora Margherita, la madre del piccolo Salvatore Giordano, il 14enne morto in seguito al crollo di alcuni calcinacci della Galleria Umberto. Si legge durante la conferenza stampa tenutasi nello studio dell’avvocato Angelo Pisani, legale della famiglia. Si legge all’indomani della perizia della Procura della Repubblica, che ha stabilito come la responsabilità di ciò che è accaduto sia pubblica.

L’avvocato Pisani, legale della famiglia di Salvatore Giordano: “Responsabilità politiche vanno denunciate”

“Mio figlio è stato ammazzato dall’errata politica sulla sicurezza urbana del Comune di Napoli, perché già nei giorni precedenti c’erano state segnalazioni sul pericolo di crolli. Chiedo perciò le dimissioni del sindaco De Magistris”. L’avvocato Pisani, ha poi aggiunto che le responsabilità cui far riferimento sono quelle politiche. “Che devono essere denunciate per evitare che le stesse omissioni possano costare la vita ad altri innocenti come Salvatore, che ha pagato con la vita il gesto eroico di proteggere e salvare dai crolli i suoi compagni“.