La futura e nuova via Marina avrà una pista ciclabile, alberi e pensile più confortevoli

La futura e nuova via Marina avrà una pista ciclabile, alberi e pensiline più confortevoli

La nuova via Marina non sarà più una strada cupa e desolata, diventerà un gioiello, sarà un’importante porta d’ingresso alla città.

La giunta Comunale ha approvato il progetto che porterà nuova luce su via Marina, nel tratto dell’asse via Vespucci – via Volta, questo grazie ai 21,4 milioni di euro arrivati dal Por Campania, ossia il Grande progetto Riqualificazione urbana Napoli est.

Mario Calabrese, assessore alla mobilità e alle infrastrutture del Comune di Napoli, assicura che la nuova via Marina non sarà solo una semplice arteria stradale, ma diventerà “un’importante porta di accesso alla città”. Al posto dei pali della rete aerea di filobus e tram, saranno piantati alberi. I cubetti di porfido e i basolati delle carreggiate saranno sostituiti da asfalti ecologici. Saranno create nuove pensile in corrispondenza delle fermate dei tram, decisamente più confortevoli. Sarà poi realizzata una pista ciclabile.

Nuova via Marina, più bella e confortevole

Mario Calabrese spiega anche che saranno realizzate due rotatorie, in corrispondenza di corso Arnaldo Lucci e di via Ponte della Maddalena, che poi sarà anche rifunzionalizzazione dell’impianto fognario e dell’impianto di pubblica illuminazione. Insomma, la nuova via Marina sarà decisamente più moderna e ospitale.