La figlia del Presidente: il 9 giugno per una serata a ritmo di pizza

La figlia del Presidente: il 9 giugno per una serata a ritmo di pizza

Il progetto PPK del marchio pizzeria “La figlia del Presidente” raddoppia. Maria Cacialli e Felice Messina arrivano alle porta della Repubblica di Corea.

Il progetto PPK del marchio pizzeria “La figlia del Presidente” raddoppia. Maria Cacialli e Felice Messina, la cui cucina tradizionale napoletana ha conquistato tutto il capoluogo campano, sono pronti a portare il proprio marchio alle porta della Repubblica di Corea.

 

La figlia del Presidente: il programma della serata

Il marchio PPK prevede infatti l’apertura di 50 pizzerie in Corea e altre 50, nell’arco dei prossimi dieci anni, in Cina e Giappone. Quindi, durante la serata del 9 giugno, verrà annunciato non solo l’allargamento del franchising pizzeria La figlia del presidente, ma si terrà un collegamento Skype in diretta con i fondatori della PPK sia in Corea che in Australia mostrando ai clienti presenti in via del Grande Archivio 23 il progetto di Maria Cacialli e Felice Messina.

La serata avrà inizio alla prsenza del giornalista Tommaso Esposito, specifico del settore pizza per il quotidiano Il Mattino, autore del libro ‘A Pizza – viaggio nella canzone napoletana, racconterà la storia della pizza. Accanto alla famiglia Messina – Cacialli preparerà le pizze anche Antonio Starita. Entrambe le famiglie, storiche nel mondo della pizza, si racconteranno al pubblico.

 

La figlia del Presidente: pizza, birra e graffe per una serata da non perdere

I musicisti Enzo e Floriana, che hanno musicato molte canzoni sull’argomento pizza, intratterranno il pubblico il 9 giugno. La degustazione delle pizze partirà da quelle classiche mentre per la sua chiusura, la degustazione, porterà qualche pizza realizzata con prodotti di stagione e in fine sarà il turno della pizza fritta. In apertura welcome con montanarine e birra chiara. E per concludere in bellezza la serata arrivano le graffe, tipico dessert delle pizzerie napoletane. La serata sarà ad inviti a blogger e giornalisti del settore, pizzaioli (soprattutto le famiglie storiche), produttori. In abbinamento alle pizze della serata saranno le birre artigianali Serrocroce.