La Casa di Alice: inaugurato l’appartamento che accoglierà i bambini malati di cancro

La Casa di Alice” è stata inaugurata martedì alle 12.30 in via Marcello Candia (Fuorigrotta) e diventa, dal momento della sua inaugurazione, un luogo confortevole in cui saranno accolti i bambini malati di cancro provenienti dalla Campania e da altre regioni giunti a Napoli per potersi curare. L’appartamento fu confiscato alla camorra e occupato abusivamente fino al 2012.

 

 

La Casa di Alice: presenti anche Luigi de Magistris e Lorella Cuccarini

E’ stata l’associazione “Carmine Gallo“, che collabora con il reparto oncologico del Pausillipon, diretto da Vincenzo Poggi, e con il reparto oncologico della Seconda Università di Napoli, ha vincere il bando pubblico del Comune. All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e il presidente dell’associazione Vincenzo Gallo e la vicepresidente Paola Ragni.
Presente anche Lorella Cucirini, socia fondatrice di “Trenta ore per la vita”: “E’ una giornata di festa – afferma la Cucirini – da condividere con tutti i cittadini e i donatori che ci sostengono da ormai 21 anni. E’ una gioia poter osservare la trasfigurazione di questa casa, sottratta alla criminalità per trasformarla in un luogo d’accoglienza per bambini che necessitano di cure”. (Fonte Repubblica)

 

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Redazione

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.