Mari Nobre

La cantante italoamericana Mari Nobre respinta in un hotel di Sorrento perché in compagnia del figlio: “E’ un albergo Adults Only”

Mari Nobre, cantante italoamericana nota sopratutto a Los Angeles, ha denunciato di essere stata respinta in un hotel a Capo di Sorrento, l’Atlantic Palace, perché con lei c’era suo figlio di 7 anni. L’albergo infatti le ha risposto di non accettare ragazzi al di sotto dei 16, in quanto si tratta di un hotel Adults Only.

Mari Nobre: “È assurdo, è discriminatorio, in America questo non succederebbe mai”

L’Atlantic Palace non è l’unico albergo Adults Only e come si legge dalla nota scritta da Elisa Moschetti, a nome del gruppo Gto Hotels, “la sig.ra Nobre ha effettuato la prenotazione per il soggiorno di un solo adulto per 4 notti presso l’Atlantic Palace attraverso il sito web omettendo quindi la presenza di un minore…

…L’Atlantic Palace, come il Nastro Azzurro Resort a Piano di Sorrento del medesimo Gruppo GTO Hotels, è un albergo Adults Only e come tale è dichiarato. Ciò comporta che non è consentita l’accoglienza di minori d’età inferiore ai 16 anni nel periodo estivo, circostanza normata da precise regole contrattuali con il tour operator TUI…

…Pertanto non sono contemplate deroghe che, diversamente, espongono la struttura a possibili richieste di risarcimento da parte della clientela che ha scelto questa tipologia di soggiorno”.

Una situazione assurda, per Mari Nobre, che lancia accuse di discriminazione, sottolineando che in America non accadrebbero certe cose. In realtà anche negli Stati Uniti esistono alberghi Adults Only, e per gli amanti del genere, eccovi una lista pubblicata da oyster.it sui migliori Hotel riservati agli adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *