camorra

La camorra fece perdere il Giro d’Italia a Pantani (Intercettazioni)

L’uomo segnalato da Vallanzasca, intercettato al telefono con un parente, ammette che la camorra fece perdere il Giro d’Italia a Pantani nel 1999.

La camorra ha impedito a Pantani di vincere il Giro d’Italia tramite uno scambio di provette per farlo risultare positivo al test anti-doping. La verità sarebbe saltata fuori grazie ad una telefonata intercettata. A parlare l’uomo che secondo Vallanzasca era ben informato su quanto successe. Indiscrezioni raccolte in esclusiva per Premium Sport da Davide Dezan sul Giro perso dal Pirata nel ’99, quando fu fermato per doping a Madonna di Campiglio.

L’uomo è lo stesso che a Vallanzasca confidò come sarebbe finito il Giro d’Italia del ’99, ovviamente con la sconfitta a sorpresa di Pantani, che per perdere avrebbe dovuto solo non finire la corsa. E quello corsa lui non l’ha mai disputata. Ora, grazie alle dichiarazioni di Vallanzasca e al lavoro della Procura di Forlì (che ha tuttavia chiesto l’archiviazione dell’inchiesta) e di quella di Napoli, l’uomo è stato identificato e interrogato e subito dopo ha telefonato a un parente. Telefonata che la Procura ha intercettato e che Premium Sport ha diffuso per la prima volta.

La camorra dietro la sconfitta del ’99 di Pantani

Uomo: «Mi hanno interrogato sulla morte di Pantani».
Parente: «Noooo!!! Va buò, e che c’entri tu?».
U: «E che c’azzecca. Allora, Vallanzasca ha fatto delle dichiarazioni».
P: «Noooo».
U: «All’epoca dei fatti, nel ’99, loro (i Carabinieri, ndr) sono andati a prendere la lista di tutti i napoletani che erano…».
P: «In galera».
U: «Insieme a Vallanzasca. E mi hanno trovato pure a me. Io gli davo a mangià. Nel senso che, non è che gli davo da mangiare: io gli preparavo da mangiare tutti i giorni perché è una persona che merita. È da tanti anni in galera, mangiavamo assieme, facevamo società insieme»
P: «E che c’entrava Vallanzasca con sto Pantani?»
U: «Vallanzasca poche sere fa ha fatto delle dichiarazioni»
P: «Una dichiarazione…».
U: «Dicendo che un camorrista di grosso calibro gli avrebbe detto: “Guarda che il Giro d’Italia non lo vince Pantani, non arriva alla fine. Perché sbanca tutte ’e cose perché si sono giocati tutti quanti a isso”. E quindi praticamente la Camorra ha fatto perdere il Giro a Pantani. Cambiando le provette e facendolo risultare dopato. Questa cosa ci tiene a saperla anche la mamma».
P: «Ma è vera questa cosa?».
U: «Sì, sì, sì… Sì, sì»