Koulibaly, Gonalons, Williams e Edu Vargas: il Napoli si muove in entrata e in uscita

Il Napoli si getta nel mercato in vista della prossima stagione

Quando la stagione sta per finire e gli obiettivi sono sempre più vicini, ecco che ci si può concentrare più delle altre squadre sulla prossima finestra di mercato. Il Napoli segue tanti giocatori con un certo interesse per cercare di garantire a Benitez una rosa molto più forte di quest’anno per non sfigurare in Champions ed in campionato.

Non solo Koulibaly

Il primo affare che il Napoli sembra disposto a fare è quello relativo al difensore 22enne Kalidou Koulibaly, non ancora concluso ma in dirittura d’arrivo. Innesto che garantirebbe una gran salto di qualità e sicurezza, nonostante la giovane età, in un reparto che quest’anno ha faticato parecchio. La società azzurra segue inoltre sempre Ashley Williams, forte difensore del Fulham, che nelle due uscite in Europa League proprio contro il Napoli si è fatto notare per bene ma una trattativa vera e propria per il giocatore non c’è stata.

Gonalons sempre nel mirino

Il Napoli cerca sempre di muoversi in anticipo rispetto alle altre società ma non sempre ci riesce; questo è il caso del più volte citato Gonalons, centrocampista francese del Lione, che non esce mai dai radar azzurri nonostante le numerose richieste che il presidente Aulas riceve quasi ogni giorno. Gonalons vuole Napoli ed il Napoli vuole Gonalons e sembra che a fine stagione questo matrimonio si possa fare.

Dalla Spagna, questione Vargas

Questione Edu Vargas: l’attaccante cileno che parteciperà sicuramente al Mondiale in Brasile, vuole a tutti i costi rimanere al Valencia dove ha fatto davvero molto bene dimostrando tutto il suo valore non espresso ai piedi del Vesuvio. Nelle scorse settimane però Benitez aveva aperto ad un eventuale ritorno a Napoli del cileno ma, secondo l’agente del giocatore, il ragazzo è concentrato a finire bene la stagione in Spagna in vista del Mondiale. Il Valencia ha il diritto di riscatto del giocatore ma forse non la disponibilità economica secondo i prezzi stabiliti. Sicuramente dopo il mondiale vedremo un evolversi della situazione.