Jorginho

Jorginho: “Napoli città unica. Ricordo il mio debutto in azzurro…”

Il centrocampista italo brasiliano Jorginho, ha risposto oggi al filo diretto con i tifosi in AskJorginho sulla pagina ufficiale della Società su Facebook

“Napoli è una città stupenda, ricca di cultura e con una mentalità unica”. Jorginho ha risposto oggi al filo diretto con i tifosi in AskJorginho sulla pagina ufficiale della Società su Facebook.

 

Queste le risposte salienti di Jorginho

Cosa hai provato a giocare la prima partita Champions al San Paolo?

“E’ una emozione forte perché giocare la Champions è il sogno di ogni bambino ed è una sensazione straordinaria soprattutto in uno stadio così caldo come il nostro”.

Cosa ami di più di Napoli?
“Il modo di vivere. Il calore e l’accoglienza che ti regalano le persone è stupenda. Mi fa sentire un po’ a casa come in Brasile. E poi è una città piena di cultura ed anche sana follia che la rende speciale.”

Com’è stato il tuo debutto in azzurro tre stagioni fa?

“Ero felice, ero appena arrivato in una grande squadra ed è stato un orgoglio ed una goia investire la maglia azzurra perché significava un premio per ciò che avevo costruito in carriera”.

Qual è stata la tua più bella partita quest’anno?

“Con la Juventus in casa in campionato, lo stadio era pieno ed è stata una partita molto sentita”.

Che rapporto hai con il gruppo?

E’ bellissimo, siamo un gruppo fantastico, c’è grande armonia tra di noi, ci vediamo anche fuori dal campo e questa è una nostra forza”.

Hai imparato una frase in napoletano?

“Sì, più di una. Quella che mi piace di più è: “Che hamma fa guagliò”.

Fonte: sscnapoli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *